Cronaca Italia

Silvia Assolari, intrappolata sul balcone, cade: trovata morta dopo due giorni

Silvia Assolari, intrappolata sul balcone, cade: trovata morta dopo due giorni

Silvia Assolari, intrappolata sul balcone, cade: trovata morta dopo due giorni

BERGAMO – Intrappolata due giorni sul balcone di casa, un palazzone popolare al Villaggio degli Sposi di Bergamo. Uccisa forse dal freddo, forse sul colpo da una caduta. E’ morta così Silvia Assolari, 90 anni.

La donna, riferisce l‘Eco di Bergamo, viveva da sola, era autosufficiente, faceva da sola la spesa alla Città Mercato e si portava da sé persino le borse. Una donna del tutto capace di fare. Intrappolata da una serranda rotta sul balcone. Era uscita sul terrazzino, quando la tapparella si è abbassata improvvisamente. Forse la signora Assolari ha provato a chiamare aiuto, invano. Ha preso la scala che aveva sul balcone, voleva cercare di superare quell’ostacolo della tapparella, ma è caduta e ha battuto la testa.

Il figlio Luciano Moioli, 64 anni, pensionato di Treviolo, la veniva a trovare un paio di volte la settimana. Sabato scorso, 29 dicembre, era stata l’ultima volta.

 

Racconta all’Eco di Bergamo:

“Stava bene, non aveva problemi di salute, anche se camminava ricurva su se stessa. Da quando, 25 anni fa, era morto mio padre Abele, ex operaio alla Fervet, stava per conto suo. Era una donna di una volta, s’arrangiava da sola e guai se le proponevi di essere assistita”.

 

To Top