Silvia Covolo (Lega) aggredita, il migrante: “Colpita per sbaglio, le ho chiesto scusa”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 marzo 2018 13:17 | Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2018 13:17
Migrante aggressione Silvia Covolo: colpita per sbaglio e scusato

Silvia Covolo (Lega) aggredita, il migrante: “Colpita per sbaglio, le ho chiesto scusa”

VENEZIA – Il migrante accusato di aver aggredito la parlamentare leghista Silvia Covolo si difende dopo le accuse su Facebook: “L’ho colpita per sbaglio e le ho chiesto scusa”.

Il migrante che è stato accusato da Massimo Bitonci, con un post corredato da foto su Facebook, non si nasconde ma al Corriere del Veneto racconta la sua versione dei fatti. L’uomo si trovava alla stazione di Padova e stava indicando gli orari del treno per Bologna ad un amico, ma aprendo il braccio ha colpito per errore la parlamentare e si è subito scusato:

“Passo spesso per la stazione per andare a fare la spesa all’African market; ho alzato il braccio per indicare l’orario di un treno ad un amico in partenza per Bologna, l’ho allargato proprio mentre passava quella donna e l’ho colpita per sbaglio, senza alcuna intenzione di fare male. Subito dopo ho tolto il cappello e mi sono inginocchiato per chiedere scusa”.

L’accaduto è al vaglio delle forze dell’ordine dopo che Covolo ha sporto denuncia ai carabinieri.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other