Siniscola (Nuoro), 17enne colpito con una bottigliata: arrestato 28enne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Ottobre 2019 11:40 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2019 11:40
Carabinieri, Ansa

Una volante dei carabinieri in una foto d’archivio Ansa

ROMA – E’ stato arrestato il 28enne di Siniscola (in provincia di Nuoro) accusato di aver colpito con un bottigliata un 17enne del paese nella notte tra domenica e lunedì 14 ottobre durante una festa in piazza. Il diciassettenne è poi finito in coma all’ospedale San Francesco di Nuoro con un trauma cranico e con una emorragia cerebrale.

L’aggressore si trova ora ai domiciliari su provvedimento del gip di Nuoro. Il fatto è accaduto dopo una lite tra i due scoppiata, secondo le prime ricostruzioni, per futili motivi nella centrale via Nuoro, vicino al Municipio. Lite scoppiata mentre in paese erano in corso i festeggiamenti per la Madonna delle Grazie.

Il 17enne è stato operato d’urgenza: dopo alcuni giorni di coma, le sue condizioni sono migliorate ed è ancora ricoverato nel reparto di Neurochirurgia. Il ragazzo non sarebbe più in pericolo di morte.

Le indagini degli agenti del commissariato di Siniscola e della Squadra Mobile di Nuoro avevano portato fin da subito ad individuare l’aggressore, incastrato da alcune testimonianze e dalle immagini di videosorveglianza della zona.

Per identificarlo, racconta l’Unione Sarda, sono state decisive anche le testimonianze delle persone che hanno assistito alla lite.

Fonte: Ansa.