Sinnai (Cagliari), accusato di furto e picchiato perde un testicolo

Pubblicato il 4 Giugno 2013 22:32 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2013 22:32

Sinnai (Cagliari), accusato di furto e picchiato perde un testicoloCAGLIARI – Accusato di aver rubato una motozappa, è stato picchiato tanto da perdere un testicolo. E’ successo ad un trentenne di Sinnai, in provincia di Cagliari. Ricoverato all’ospedale Brotzu del capoluogo, i medici sono stati costretti ad asportargli il testicolo.

Il giovane il 29 maggio scorso, davanti al portone di casa, dice di essere stato avvicinato da un operaio di 50 anni che lo ha accusato del furto della sua motozappa. Il trentenne ha negato e i due hanno iniziato a discutere, scambiandosi insulti pesanti.

Dalle parole si è passati alle botte. I due si sarebbero picchiati, colpendosi con calci e pugni. Poi l’operaio si è allontanato. Il 30enne poco dopo si è fatto visitare dai medici del Brotzu dove gli sono state riscontate ferite guaribili in dieci giorni. Accusava però un dolore al basso ventre e i sanitari hanno deciso di approfondire gli accertamenti, scoprendo la lesione al testicolo che gli è stato poi asportato.

Ieri mattina si è presentato nella caserma dei carabinieri di Sinnai per denunciare l’aggressione. Sono in corso le indagini per ricostruire tutta la vicenda a cui avrebbero assistito alcuni testimoni, fondamentali per accertare come sono andati realmente i fatti. L’aggressore ora rischia una denuncia per lesioni gravissime.