Siracusa, Giovanni Fortuna versa acido sulla ex, poi lo ingerisce e muore

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2014 20:08 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2014 20:18
Siracusa: Giovanni Fortuna versa acido sulla ex ma lo ingerisce e muore

Siracusa: Giovanni Fortuna versa acido sulla ex ma lo ingerisce e muore

SIRACUSA – Aveva usato dell’acido per sfregiare la sua ex, poi l’ha ingerito e infine, dopo il ricovero in ospedale, è morto. E’ successo a Siracusa: l’uomo, un 71enne, era piantonato in ospedale dalla squadra mobile.

La donna, che rischia di perdere l’uso di un occhio, è stata giudicata guaribile in 30 giorni.

Giovanni Fortuna, che da tempo aveva rotto il suo matrimonio, aveva intrecciato una nuova relazione con la settantenne. Un rapporto che nei mesi scorsi sarebbe stato interrotto con una decisione alla quale l’uomo non intendeva rassegnarsi. La ricostruzione degli investigatori – le indagini sono condotte dalla squadra mobile di Siracusa – ha confermato il quadro complessivo che era subito emerso dopo l’aggressione avvenuta nell’androne di uno stabile del centralissimo corso Gelone, nella notte tra mercoledì e giovedì scorso.

La donna ha raccontato di essere stata aggredita dall’uomo che le ha lanciato contro dell’acido. Alcuni schizzi l’hanno raggiunta al volto e in altre parti del corpo causandole ustioni di primo grado. La settantenne ha frattanto lasciato l’ospedale.