Smog, stop auto inquinanti a Milano, Torino, Bergamo e Pavia

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 dicembre 2017 12:28 | Ultimo aggiornamento: 26 dicembre 2017 13:23
Smog-auto-ferme

Smog, stop auto inquinanti a Milano, Bergamo e Pavia

MILANO – Con i livelli di inquinamento alle stelle di questi giorni al Nord Italia Milano, Torino, Bergamo e Pavia decidono di fermare il traffico di auto nonostante la pioggia. Blocco delle auto diesel fino agli Euro 4 compresi a Milano, per il superamento nei giorni scorsi del limite di 50 microgrammi per metro cubo delle polveri sottili PM10 registrato dalle centraline Arpa. Lo ha deciso il Comune di Milano, in base alle misure previste dall’accordo di programma del bacino padano.

Limitazioni al traffico per lo stesso motivo anche a Bergamo e Pavia. A Milano, dove oggi piove, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 8:30 alle 18:30 è vietata la circolazione ai veicoli per il trasporto persone alimentati a gasolio fino alla classe 4 compresa. Vietati anche, dalle 8:30 alle 12:30, i veicoli per il trasporto merci alimentati a gasolio fino alla classe 3 compresa. Vietati inoltre falò, barbecue, fuochi d’artificio, sistemi di riscaldamento a legna e stufe di classe energetica inferiore alle 3 stelle. La temperatura all’interno delle abitazioni deve essere regolata sui 19 gradi.

Le misure resteranno attive fino a quando Arpa non certificherà l’abbassamento dei valori del Pm10 per due giorni consecutivi sotto i 50 microgrammi. A Bergamo stop da oggi ai veicoli diesel euro 3 e euro 4 e a Pavia agli Euro 4 diesel, dalle 8.30 alle 18.30.

A Torino il blocco della circolazione interessa anche i diesel euro 5. La decisione è stata presa dal Comune a causa del perdurare della criticità dell’inquinamento che ha fatto scattare il semaforo rosso, dopo la sospensione decretata in questi giorni per non ostacolare gli spostamenti in occasione delle festività natalizie.

I veicoli diesel privati non potranno circolare in città dalle ore 8 alle ore 19 tutti i giorni (feriali e festivi). Anche per i mezzi commerciali con le stesse caratteristiche il blocco è confermato, ma con orario 8,30-14 e 16-19 dal lunedì al venerdì, 8.30-15 e 17-19 il sabato e nei giorni festivi. In vigore anche, come tutti i giorni fino al 31 marzo, il divieto per tutte le auto euro 0 con qualsiasi alimentazione, benzina, gpl e metano.