Sochi, bob a 4: William Frullani positivo all’antidoping

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2014 15:18 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2014 16:41
Sochi, bob a 4: italiano positivo all'antidoping

Sochi, bob a 4: italiano positivo all’antidoping

SOCHI (RUSSIA) – Uno degli atleti italiani del bob a quattro, William Frullani,  è risultato positivo all’antidoping. Secondo le prime notizie l’atleta è risultato positivo ad uno stimolante che sembra essere dovuta all’acquisto di un integratore effettuato dall’atleta su internet.

L’atleta e’ stato escluso dalla delegazione italiana e sostituito con la riserva Samuele Romanini.

Frullani, della squadra di bob a quattro, è stato trovato positivo al dymetylpentylamine durante un controllo al villaggio olimpico il 18 febbraio scorso e ieri sera l’atleta ha chiesto la controanalisi, conclusa poco fa con esito positivo. Il Cio lo ha escluso immediatamente dalla delegazione azzurra. Il Coni ha chiesto e ottenuto la sua sostituzione con la riserva Samuele Romani, che domani parteciperà alla gara.

William Frullani, il bobbista azzurro trovato positivo ai Giochi di Sochi ed escluso subito dal Coni dalla squadra azzurra, sarebbe incappato nella
positività a causa di un integratore acquistato negli Usa via internet, secondo quanto si e’ appreso al villaggio olimpico. Si tratta di uno stimolante specificato della categoria S6, che non comporta sanzioni pesanti e potrebbe portare ad una nota di biasimo. Frullani, 35 anni, gareggia per l’Arma dei carabinieri.