Sondaggio Pew accusa gli italiani: siamo i più razzisti d’Europa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 giugno 2015 19:44 | Ultimo aggiornamento: 14 giugno 2015 19:44
Uno dei grafici del sondaggio

Uno dei grafici del sondaggio

ROMA – Gli italiani sono i più razzisti d’Europa. A sostenerlo è una ricerca dell’istituto americano Pew riportata da Repubblica. Secondo la ricerca gli italiani sarebbero di gran lunga più ostili alle minoranze dei cittadini oggetto di indagine: rom, musulmani ed ebrei. Oltre agli italiani l’istituto di ricerca ha intervistato anche i cittadini polacchi, spagnoli, tedeschi, francesi e inglesi.

Gli italiani, con l’86 per cento, sono di gran lunga il popolo che vede con maggior sfavore i Rom. Solo 9 italiani su 100 hanno un’opinione favorevole. Gli italiani sono primi in classifica anche nella categoria “musulmani”. Il 61% degli italiani intervistati infatti non ha una opinione “favorevole” sui musulmani. A completare il terzetto arriva la percezione per gli ebrei. Qui ci classifichiamo solo secondi, dietro la Polonia.