Sondrio, rientro dalle vacanze…col figlio morto. Trovato in fondo al burrone

Pubblicato il 21 agosto 2012 23:10 | Ultimo aggiornamento: 21 agosto 2012 23:24

DUBINO (SONDRIO) – Rientro dalle vacanze… col figlio morto. Una coppia di coniugi imprenditori valtellinesi nel settore dei mobili di rientro da una breve vacanza  non trovano in casa a Dubino (Sondrio) il figlio convivente e neppure il solito messaggio per spiegare l’assenza.

Nel cuore della notte, preoccupati per il mancato rientro, denunciano la scomparsa ai carabinieri e partecipano alle ricerche. Finché il  pomeriggio successivo il padre, con i militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, individua in un bosco sopra Mantello (Sondrio) la moto del figlio Andrea Forné, 30 anni, e poco più in là nella folta vegetazione il corpo senza vita del giovane.

Il ragazzo era stato vittima di una tragica caduta con la motocicletta lungo una stradina di montagna. Martedì la ricognizione cadaverica, disposta dalla Procura di Sondrio, mercoledì il funerale.