Sondrio, anziana uccide fratello 90enne e si costituisce: “Soffriva troppo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Gennaio 2019 14:48 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2019 14:48
Sondrio, anziana uccide fratello 90enne e si costituisce: "Soffriva troppo"

Sondrio, anziana uccide fratello 90enne e si costituisce: “Soffriva troppo”

SONDRIO – “Soffriva troppo“. Così ha detto ai carabinieri di Sondrio, quando si è presentata in caserma per costituirsi. La donna, un’anziana di 70 anni, ha raccontato ai militari di aver ucciso l’anziano fratello, di 90 anni.

Una storia di disperazione e malattia, i cui contorni sono ancora da chiarire. Secondo quanto riferito dal quotidiano Il Giorno, l’omicidio si sarebbe consumato nella zona del Convitto Piazzi a Sondrio, in un appartamento che i due anziani condividevano. La 70enne avrebbe posto fine alle sofferenze del fratello che era malato da tempo.

In mattinata, dopo la confessione spontanea della donna, i militari si sono recati nell’abitazione e hanno scoperto il 90enne in una pozza di sangue e ormai privo di vita. In queste ore l’anziana è ancora in caserma con i carabinieri e il procuratore della città lombarda, Claudio Gittardi.