Sondrio. Incastrato in crepaccio a 3 mila metri, da ore per salvarlo

Pubblicato il 2 Maggio 2015 16:56 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2015 16:56
Un crepaccio

Un crepaccio

SONDRIO – Decine di uomini del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza sono impegnati da ore con i tecnici dell’elisoccorso del 118 di Sondrio e Bergamo nelle operazioni di recupero di uno sci-alpinista precipitato in un crepaccio sul massiccio montuoso del San Matteo, nel territorio comunale di Valfurva (Sondrio) a 3200 metri di quota.

Nulla è trapelato, al momento, sulle reali condizioni dell’escursionista, pare un ragazzo. L’allarme è scattato poco dopo le 11.30 di oggi, quando al rifugio Branca è giunto l’Sos via radio da uno degli amici che era con la persona precipitata.

Le operazioni di soccorso sono ostacolate dalla conformità del crepaccio, mentre le condizioni del tempo non creano al momento preoccupazioni.