Sondrio, travolge passanti: Michele Bordoni dimesso dall’ospedale e portato in carcere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 dicembre 2017 18:59 | Ultimo aggiornamento: 10 dicembre 2017 18:59
sondrio-michele-bordoni

Sondrio, travolge passanti: Michele Bordoni dimesso dall’ospedale e portato in carcere

SONDRIO – Dalla stanza dell’ospedale in cui era ricoverato è stato portato direttamente in carcere il giovane che il 9 dicembre a Sondrio ha investito diversi passanti che visitavano i mercatini di Natale. Michele Bordoni, 27 anni, era sotto l’effetto di alcol e droga quando ha travolto i passanti ferendone quattro. Le accuse per Bordoni sono di tentato omicidio plurimo.

La convalida dell’arresto da parte della Procura sarà stabilita durante l’udienza fissata per la mattina dell’11 dicembre. Secondo l’Ansa, si presume che il giudice fisserà l’interrogatorio di Bordoni dopodomani, martedì, per il giovane che ha causato l’incidente nella città di Sondrio.

Intanto, mentre si è in attesa degli esiti degli esami per capire se abbia agito sotto l’effetto di alcool e droga, investigatori e inquirenti stanno ricostruendo come il giovane abbia trascorso le ultime ore prima di piombare con la sua macchia sui visitatori del mercatino natalizio. Da quanto è stato riferito da fonti giudiziarie non risulta sia stato mai in cura per problemi psichiatrici.