Francia, Sonia Dogliotti morta in incidente: era erede della famiglia di viticoltori

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 ottobre 2018 13:57 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2018 14:01
Sonia Dogliotti, morta in incidente in Francia erede famiglia viticoltori

Francia, Sonia Dogliotti morta in incidente: era erede della famiglia di viticoltori

ROMA – Ha evitato la moto davanti a lei ma ha preso in pieno un’auto. Per Sonia Dogliotti, erede di una famiglia di famosi viticoltori di Castiglione Tinella, non c’è stato nulla da fare. La donna di 39 anni è morta nello schianto avvenuto in Francia. Solo qualche anno fa un altro grave lutto aveva colpito la famiglia Dogliotti, con il nonno Romano che è presidente del Consorzio dell’Asti Doc: il fratello è morto in un incidente nella viglia dove producono i loro vini. 

La discendente della famiglia di viticoltori della provincia di Cuneo era una appassionata di motociclismo e si trovava sulla strada che collega Ventimiglia e Colle di Tenda, nel sud della Francia, quando è rimasta coinvolta in un incidente. Secondo la ricostruzione, la Dogliotti ha cercato di evitare un motociclista caduto proprio davanti a lei all’altezza di una curva, ma per farlo si è schiantata contro una vettura che procedeva in direzione opposta. Subito sono scattati i soccorsi, ma lo schianto e la caduta si sono rivelati fatali e per Sonia non c’è stato nulla da fare. 

Il padre Pier Franco e la madre Anna Maria si ritrovano così a dover affrontare un grave lutto a distanza di pochi anni. Il fratello di Sonia, Massimo, era morto nel ribaltamento di un trattore mentre lavorava nella vigna. Il cugino di Sonia, invece, è deceduto in un altro incidente in moto.

La salma della giovane donna si torva ora a Nizza in attesa del nullaosta per i funerali e tutta Castiglione Tinella si è stretta intorno alla famiglia per forte dolore di questa perdita.