Sotto il Monte: dopo ladro di elemosine, i furti in paese con telefonate anonime

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Dicembre 2013 9:43 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2013 9:44
Sotto il Monte: dopo ladro di elemosine, i furti in paese con telefonate anonime

Sotto il Monte: dopo ladro di elemosine, i furti in paese con telefonate anonime

BERGAMO – Sotto il Monte, già noto per aver dato i natali a Giovanni XXIII, il papa buono, da un po’ di giorni riempie le pagine di cronaca. Prima l’ammanco di un milione di euro dalle offerte della parrocchia, poi i furti in paese. Misteriosamente preceduti da telefonate anonime.

Scrive l’Eco di Bergamo che gli ultimi colpi sono stati messi a segno in vari punti del paese. Per la precisione in via Fumagalli, Villaggio Larco, via Don Francesco Rebuzzini, via Falcone Borsellino e via Bercio.

Nei giorni precedenti o successivi, le vittime sono state raggiunte da telefonate di numeri sconosciuti. In uno degli episodi denunciati, i ladri sono stati visti salire a bordo di un’Audi A4 station, colore grigio scuro.