Ancora una sparatoria a Roma, uomo gambizzato: “Mi sono ferito da solo”

Pubblicato il 19 Settembre 2011 16:37 | Ultimo aggiornamento: 19 Settembre 2011 17:32

– ROMA, 19 SET – Ancora una sparatoria ed un ferito a Roma: una persona e’ stata colpita ad una gamba nel corso di un conflitto a fuoco avvenuto nella periferia della citta’.

Il ferito: “Mi sono sparato da solo”.  Il ferito e’ un pregiudicato romano che e’ stato trasportato in ospedale. L’uomo ha riferito agli agenti di essersi ferito da solo ad una gamba con una pistola mentre era a bordo della sua auto, una Fiat Panda, ma l’arma non e’ stata trovata. L’episodio e’ avvenuto intorno alle 12 e 30 in via Portuense.

Gli agenti stanno cercando di fare luce sulla vicenda e di verificare l’attendibilita’ della versione della persona ferita, che al momento presenta diverse incongruenze. L’auto e’ stata trovata parcheggiata e con delle macchie di sangue. Il pregiudicato ha precedenti per oltraggio.

Gli investigatori: agguato legato alla droga. Sono almeno due i colpi di pistola sparati contro un giovane romano di 33 anni, A.P., e l’agguato è  probabilmente legato a motivi di droga. Sulla vicenda indaga la squadra mobile di Roma.

Sull’auto della vittima, una Fiat Seicento, ci sono due fori causati dai proiettili e lo sportello con una macchia di sangue. di pistola. E’ ancora da chiarire se precedentemente il giovane, disarmato, avesse litigato con il suo aggressore.

Città violenta. L’ultima sparatoria con ferito a Roma risale alla notte tra venerdi’ e sabato scorso a Tor Bella Monaca quando una bimba di 10 anni è rimasta lievemente ferita.

Ancora il 15 settembre un giovane di 21 anni era stato ferito da un uomo che col complice a bordo di uno scooter gli aveva sparato mentre l’11 settembre nel quartiere Portuense, si è consumato un inseguimento a colpi di pistola con l’aggressore, 37 anni, arrestato subito mentre la vittima, 21 anni, si è presentata dopo ore alla polizia.

Il 23 agosto il diciottenne Edoardo Sforna è stato ucciso con alcuni colpi di pistola all’interno della pizzeria nella quale lavorava, a Morena, nella periferia sud est. La notte prima a Centocelle, c’era stata una sparatoria in mezzo alla strada e un marocchino è stato ferito per motivi legati allo spaccio di droga.

A fine luglio c’erano state le sparatorie in strada a Primavalle dove un uomo è stato gambizzato, e a Casal Bruciato dove è stato ferito un 33enne. E il 5 luglio l’episodio piu’ eclatante: alle 9.30 nel centrale quartiere di Prati, Flavio Simmi, romano di 33 anni, fu crivellato in strada da sette colpi sparati da due individui in moto, sotto gli occhi della sua compagna.

[gmap]