Spoltore (Pescara), bus di studenti contro un albero: amputata una gamba ad una ragazzina

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Settembre 2019 13:09 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2019 13:09
Bus contro un albero vicino a Pescara

(Foto Ansa)

PESCARA  –  Una ragazza di 17 anni tra i trenta studenti rimasti feriti nell’incidente in bus di ieri a Spoltore (Pescara) ha subito l’amputazione della parte inferiore della gamba destra.

La diciassettenne, rimasta incastrata tra le lamiere, era stata subito ricoverata in ospedale a Pescara e sottoposta, nel pomeriggio di martedì, da un intervento chirurgico durato dieci ore. La ragazza, sedata farmacologicamente, è ora ricoverata nel reparto di rianimazione.

L’incidente stradale, con una trentina di feriti non gravi, ha coinvolto un autobus della Tua, società unica del trasporto pubblico abruzzese, su cui viaggiavano decine di studenti che tornavano da scuola. Il mezzo stava percorrendo il tratto di strada provinciale che da Spoltore conduce in località Caprara.

Ancora da accertare le cause. In base ad una prima ricostruzione il bus in curva sarebbe stato urtato lateralmente da un’automobile e sarebbe uscito di strada, finendo contro un albero che ha semidistrutto il veicolo, ma ha impedito che precipitasse nella scarpata sottostante.

Il conducente del mezzo, secondo la prassi, è stato sottoposto ad accertamenti alcolemici e tossicologici, così come il conducente dell’auto. Si è in attesa dei risultati.

La Tua ha avviato accertamenti interni, ma il presidente della società, Gianfranco Giuliante, sottolinea che, “in attesa della ricostruzione ufficiale delle forze dell’ordine, sembra che tutto fosse in regola per quanto riguarda i doveri dell’azienda”. (Fonte: Ansa)