Attaccata da uno squalo al Lido di Venezia, turista ferita ad una mano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Settembre 2020 11:26 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2020 11:26
Attaccata da uno squalo al Lido di Venezia

Attaccata da uno squalo al Lido di Venezia, turista ferita ad una mano

Una turista francese è stata attaccata da uno squalo nelle acque del Lido di Venezia. La donna ha riportato una ferita ad una mano.

E’ stata attaccata da uno squalo nelle acque del Lido di Venezia.

Lo ha dichiarato una turista francese di 63 anni, che nella mattinata di lunedì, si è presentata in ospedale al Santi Giovanni e Paolo con una ferita alla mano.

Lo squalo, lungo circa un metro, l’avrebbe ferita mentre nuotava nella zona dei Murazzi, al Lido, domenica pomeriggio.

“Ho avuto paura – ha raccontato al Gazzettino – mi nuotava attorno. Quando mi ha preso la mano, mi sono detta “dove vado a finire”. Poi se n’è andato”.

In contemporanea chiama anche i vigili del fuoco per avvertirli del pericolo e dare il via alle ricerche del pesce.

Secondo i pescatori del luogo, si trattava di un pesce luna, che arrancava nelle acque basse della laguna, sbandando per non finire in secca.

L’Alto Adriatico è un’area che, per molto tempo, è stata una delle regioni al mondo più infestate dagli squali con ben 22 catture accertate.

Nel 1909 in una tonnara di Lukovo in Croazia, è stato catturato uno degli esemplari più grandi al mondo, lungo ben 6,6 metri. (fonte IL GAZZETTINO)