Celebrazioni per le SS a Nettuno: i partigiani denunciano

Pubblicato il 31 Marzo 2010 20:18 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2010 20:18

L’Associazione Nazionale Partigiani di Roma e Lazio non ci sta e annuncia con una nota di essersi rivolta ad uno studio legale per denunciare chi ancora celebra ufficialmente i combattenti nazisti.

I partigiani protestano contro una manifestazione, svoltasi a Nettuno lo scorso 14 marzo per celebrare le SS italiane inquadrate nelle forze armate naziste.

A marzo, infatti, al sacrario dei caduti della Repubblica Sociale Italiana di Nettuno una celebrazione per ricordare Pio Filippani Ronconi, Ufficiale combattente del II Battaglione SS italiane «Vendetta».

Al ricordo hanno preso parte un centinaio di persone che hanno anche deposto una corona di alloro con un nastro tricolore con la scritta «Il mio onor si chiama fedeltà».