Stalking, perseguitava la ex: arrestato chirurgo bergamasco

Pubblicato il 2 Settembre 2010 22:38 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2010 22:53

Non si era rassegnato alla fine della loro storia d’amore, e per vendicarsi dell’ex convivente è arrivato persino a pubblicare a suo nome annunci erotici sui siti internet a luci rosse.

Un chirurgo bergamasco di 36 anni è stato arrestato nelle scorse ore dai carabinieri per stalking su richiesta del gip di Bergamo dopo che per mesi ha tempestato l’ex convivente con telefonate, messaggi, pedinamenti e appostamenti sotto la sua abitazione.

La vicenda era cominciata circa un anno fa, quando lei aveva deciso di interrompere la loro relazione. La vittima, 26 anni, lavora come infermiera professionale nella struttura ospedaliera di Bergamo dove lavora anche il chirurgo. Ed è proprio sul posto di lavoro che sono iniziati gli atti persecutori dell’uomo nei confronti dell’ex convivente.

L’uomo era già stato denunciato una prima volta e il giudice aveva emesso a suo carico un divieto di avvicinamento all’abitazione della donna. Nonostante questo, il medico ha continuato a tempestare la giovane donna di attenzioni morbose, fino al tentativo di vendetta, pubblicando in internet alcune sue fotografie. Da qui la seconda denuncia e l’aggravamento della misura cautelare. Ora l’uomo è detenuto nel carcere di Bergamo.