Stalking: conosciuto su facebook, la perseguita. Arrestato a Firenze

Pubblicato il 2 Settembre 2010 13:54 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2010 0:53

Si conoscono su Facebook e si scambiano il numero di cellulare: da quel momento per una ragazza è cominciato un incubo fatto di molestie telefoniche e pesanti avances fino a quando, dopo aver denunciato ai carabinieri cosa le accadeva, la ragazza ha fatto da esca per il molestatore, che è stato arrestato per stalking e violenza sessuale.

In manette è finito un albanese di 25 anni, irregolare: vittima delle morbose attenzioni, una cameriera di 22 anni, sua connazionale. L’uomo è stato arrestato sull’autobus sul quale la vittima era salita per tornare a casa dopo il lavoro.

Proprio davanti ai carabinieri che, in abiti civili, si erano confusi tra gli altri passeggeri, l’albanese ha abbracciato e toccato la giovane. A questo punto i militari lo hanno arrestato.

Già sabato scorso, quando il pedinamento dello stalker era iniziato, l’albanese aveva tentato di baciare la ragazza, nonostante il diniego di lei, nel parcheggio di un centro commerciale dove si erano dati appuntamento; ma poi, al controllo dei carabinieri, aveva finto di essere il suo fidanzato.