Stalking/ Spiava l’ex in casa e sul telefonino con una supercimice: arrestato

Pubblicato il 28 aprile 2009 14:53 | Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2009 14:53

Lasciato da mesi dalla sua giovane fidanzata non si era rassegnato e la perseguitava in tutti i modi. Convinto a stare lontano dalla polizia, aveva continuato a controllarla piazzando una radiospia nella casa di lei dietro il frigorifero e inventando un sistema con il quale leggeva tutti gli sms in entrata e in uscita dal telefonino della malcapitata.

La ragazza era di nuovo ricorsa alla polizia che con una perquisizione nelle due case – di lei e di lui – ha scoperto l’apparato rice-trasmittente. L’uomo, un quarantottenne, è stato arrestato e posto ai domiciliari.