Stefania Andreucci vince premio per hostess dello Skal Club di Firenze

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Maggio 2014 21:39 | Ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2014 21:48
Stefania Andreucci vince premio per hostess dello Skal Club di Firenze

Alessandra Cassol, la hostess vincitrice del premio nel 2013

FIRENZE – Stefania Andreucci è la hostess di Alitalia che accompagna in volo i bimbi malati e ha vinto il riconoscimento per essersi distinta nel servizio ai passeggeri. Pochi forse lo sanno, ma anche per le hostess esiste una santa protettrice. Si tratta di Santa Bona, santa che assisteva i pellegrini nel XII secolo proclamata tale da Papa Giovanni XXII nel 1962.

Il riconoscimento nel 2013 è andato ad Alessandra Cassol, responsabile di volo sul medio raggio di Alitalia che aveva assistito personalmente una passeggera durante il parto in aereo. Quest’anno, invece, a essere premiata sarà l’hostess Alitalia Stefania Andreucci.

Il premio, istituito dallo Skal Club International di Firenze e Toscana, sarà consegnato il 29 maggio alle 18.30 a Pisa alla Chiesa di San Martino. Il premio, si legge nella motivazione, è stato assegnato per la

“costante attività di volontariato svolta in strutture ospedaliere infantili torinesi è stata più volte impegnata nell’accompagnare alcuni pazienti in voli sensibili sotto il profilo umanitario gestendo con professionalità, competenza e ricercata sensibilità il delicato viaggio di questi piccoli passeggeri Alitalia”.

La Andreucci inizia l’attività di assistente di volo in Air One nel 1996, a Roma, nel 2004 viene nominata Coordinatrice di base a Torino. E’ responsabile di cabina sui voli di medio raggio. Con la fusione tra Air One e Alitalia continua l’attività di gestione degli assistenti di volo a Torino.

Dal 2011, nel tempo libero, svolge attività di volontariato nell’associazione Abio. Nello specifico, assiste e si prende cura dei bambini malati, principalmente presso l’ospedale pediatrico Regina Margherita. Ha accompagnato più volte i piccoli pazienti su voli che li portavano a visite mediche specialistiche o ricoveri.