Stefan Aurelian, travolto e ucciso dai vagoni del treno deragliati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 maggio 2018 13:53 | Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2018 13:53
Stefan Aurelian, travolto e ucciso dai vagoni del treno deragliati (foto Ansa)

Stefan Aurelian, travolto e ucciso dai vagoni del treno deragliati (foto Ansa)

VARESE – Era sceso dal camion per coordinare il convoglio dei camion [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. Quando il treno ha colpito il primo camion del convoglio alcuni vagoni sono deragliati e lo hanno travolto e ucciso. Così è morto Stefan Aurelian, una delle due vittime dello scontro tra un Tir e un treno all’altezza di Caluso.

L’incidente è avvenuto nella notte tra un Tir e un treno regionale sulla linea ferroviaria Torino-Ivrea, all’altezza del comune di Caluso (Torino).

Aurelian, a quanto si è appreso, era sceso dal mezzo di lavoro su cui viaggiava per coordinare il passaggio di una carovana di mezzi per il trasporto eccezionale diretti ad una ditta del Torinese, proveniente dalla Repubblica Ceca, quando il primo camion avrebbe oltrepassato il passaggio a livello mentre stava chiudendosi, rimanendo fermo sui binari. L’impatto tra il convoglio e il tir, violentissimo, ha causato il deragliamento del locomotore e di due vagoni, che avrebbero travolto il 64enne. Soccorso insieme agli altri feriti, Aurelian è morto una volta arrivato all’ospedale di Torino.

Nella sua abitazione a Busto Arsizio (Varese), dove l’uomo viveva con la moglie Maria, connazionale di 49 anni, tutto tace. La donna è probabilmente partita per il Piemonte. Sconvolti i vicini di casa: “Era una brava persona – hanno ricordato -, voleva tornare in patria”.