Stefano Cucchi, il poliziotto Nicola Minichini: “Giustizia ha trionfato”

Pubblicato il 5 Giugno 2013 18:43 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2013 18:43
Stefano Cucchi, il poliziotto Nicola Minichini: "Giustizia ha trionfato"

Stefano Cucchi

ROMA – Durante la lettura della sentenza, mentre la sorella di Stefano Cucchi scoppiava in lacrime e i familiari e gli amici del geometra morto nel 2009 gridavano assassini lui si sentiva sollevato. Nicola Minichini, guardia carceraria, uno dei tre agenti rinviati a giudizio e oggi assolti commenta a caldo la sentenza: ”E’ la fine di un incubo. La giustizia ha trionfato”.

Minichini lo ha detto mentre lasciava l’aula bunker di Rebibbia tenendo sotto braccio la moglie. “Ero innocente all’inizio. Lo sono anche adesso. È finito un incubo. Non sta a me dire chi abbia provocato quelle ferite a Stefano Cucchi, posso solo dire che io sono innocente” le parole dell’agente prima di lasciare l’Aula.