Stefano Cucchi, a Roma una via intitolata a lui

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 ottobre 2018 16:27 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2018 16:27
Stefano Cucchi, a Roma una via intitolata a lui

Stefano Cucchi, a Roma una via intitolata a lui (Foto Ansa)

ROMA  – Roma intitolerà una via o una piazza a Stefano Cucchi. È l’obiettivo a cui punta il municipio VIII di Roma, quello della Garbatella, che in giunta ha approvato “un atto con cui si avvia la attività propedeutica all’intitolazione di un luogo alla memoria di Stefano Cucchi”.

Ad annunciarlo è il minisindaco Amedeo Ciaccheri, che spiega: “In questo modo, oltre a esprimere tutta la vicinanza nostra e del territorio alla famiglia di Stefano, vogliamo far in modo che quanto accaduto non venga mai e poi mai dimenticato”.

Il minisindaco Ciaccheri spiega di aver illustrato l’intenzione di dedicare una via o una piazza del municipio romano alla sorella Ilaria in occasione di un recente incontro sul territorio e di aver ottenuto da lei una “disponibilità di massima”. L’intenzione del presidente è di avere un prossimo incontro con la famiglia per concordare un luogo idoneo.

Tra i primi a commentare positivamente la notizia è l’ex capogruppo Sel in Campidoglio Gianluca Peciola, ora Movimento Civico per Roma: “Una bella notizia per la famiglia e per la memoria di Stefano. Oltre all’intitolazione della piazza o della strada per Stefano Cucchi prevista dalla mozione approvata su mia proposta nella scorsa consiliatura (ma che per legge può essere realizzata solo dopo dieci anni dalla morte), ora arriva un altro importante impegno istituzionale dalla Giunta del Municipio VIII e dal Presidente Ciaccheri. La scelta del Municipio VIII è bella e coraggiosa e un ulteriore sostegno alla battaglia per la verità e la giustizia”.