“Non ti togli gli orecchini? Espulso”: preside sotto accusa a Potenza

Pubblicato il 21 Dicembre 2011 13:37 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2011 13:37

POTENZA – Ha rischiato di essere espulso da scuola perché aveva orecchini e capelli lunghi. Stefano Lorusso, 17 anni, si è presentato dal preside con un look che non è piaciuto al dirigente scolastico del liceo scientifico Pasolini di Potenza.

Racconta Massimo Brancati su La Gazzetta del Mezzogiorno che Angelo Raffaele Telesca ha chiesto al ragazzo di togliersi gli orecchini nel suo ufficio. Stefano ha risposto chiedendo se ci fosse un regolamento scolastico a tal proposito. Il preside, piccato, gli avrebbe semplicemente risposto: “Sei espulso”.

I genitori di Stefano, prosegue Brancati, hanno scritto una lettera all’Ufficio Scolastico regionale, spiegando la situazione. Stando al loro racconto, il preside non si sarebbe fermato qui, apostrofando il ragazzo come “vergogna per la scuola” e minacciandolo di non ammetterlo agli esami di Stato.

A risolvere la situazione sarebbe stato, secondo Brancati, il docente di italiano che avrebbe convinto Stefano a scusarsi.