Stefano Marinoni trovato morto a Rho: ferite di arma da taglio, si indaga per omicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Novembre 2019 18:59 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2019 18:59
Stefano Marinoni trovato morto: si indaga per omicidio

Stefano Marinoni (Foto archivio ANSA)

MILANO – Stefano Marinoni era stato trovato lo scorso 12 luglio morto in un’area verde tra Arese e Rho, in provincia di Milano. Il 22enne era scomparso da Barazante e il suo corpo presentava una frattura allo sterno. L’autopsia ora rivela che sul corpo di Stefano c’erano anche diverse ferite da arma da taglio e gli inquirenti ora indagano per omicidio.

Marinoni era scomparso lo scorso 4 luglio dalla sua casa di Baranzate, in provincia di Milano. È uscito di casa dicendo alla mamma che doveva incontrare degli amici ma sarebbe rientrato per cena. Invece non è mai tornato e, dopo giorni di ricerche, il 12 luglio è stato trovato morto nelle vicinanze di un traliccio.

L’ipotesi iniziale del suicidio o di una caduta dal traliccio non confermata dall’autopsia ha costretto gli inquirenti a ipotizzare anche la pista dell’omicidio e fare ulteriori accertamenti. Il medico legale ha concluso le analisi sul corpo, che è stato restituito alla famiglia e il pm ha dato il nulla osta alla sepoltura. (Fonte ANSA)