Stienta (Rovigo), ha un malore e non si presenta al lavoro: trovato morto in casa a 29 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Gennaio 2022 14:34 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2022 14:34
Stienta (Rovigo) morto

Stienta (Rovigo), ha un malore e non si presenta al lavoro: trovato morto in casa a 29 anni (foto ANSA)

Francesco Foglia, un ragazzo di 29 anni, è stato trovato senza vita nella sua casa di Stienta, in provincia di Rovigo. Il giovane lavorava a Ferrara, alla Zuffellato Technologies. Un malore fulminante si pensa sia la causa della tragedia.

Francesco Foglia trovato morto in casa a Stienta, aveva 29 anni

Non vedendolo al lavoro e sospettando che qualcosa di grave fosse accaduto, i colleghi del 29enne hanno contattato i familiari i quali hanno provato a raggiungere telefonicamente Francesco. Chiamate che purtroppo non hanno mai avuto risposta. Avvisati i carabinieri di Stienta, i militari si sono precipitati a casa del ragazzo, ma il cuore del 29enne aveva già smesso di battere. Anche la madre, qualche anno fa, era scomparsa a causa di un malore improvviso.

Malore improvviso la causa

Nella sua casa i carabinieri non hanno trovato indizi che potessero far sospettare una causa diversa dalla morte naturale. La ricognizione dell’appartamento è stata minuziosa e il magistrato di turno è stato avvisato. Ma la salma è stata subito restituita alla famiglia per le esequie. La notizia ha presto fatto il giro del paese e degli amici più stretti.