Strafalcioni in tedesco a Castel del Monte: tolti i cartelli

Pubblicato il 12 agosto 2010 0:11 | Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2010 22:48

Sono stati tolti mercoledì, poco dopo che una troupe della Rai li aveva filmati, i cartelli con le avvertenze ai visitatori di Castel del Monte tradotti in un tedesco pieno di strafalcioni (due su tutti: ‘Il castello è proibito’, invece che è proibito nel castello; ‘Porta i cani’, invece di è vietato introdurre animali).

I cartelli, a quanto si è appreso, erano lì dallo scorso 15 luglio, giorno di inaugurazione della mostra ‘Baci rubati e amorose passioni nell’arte e nella letteratura fra Settecento e Ottocento’ (chiude il prossimo primo novembre).

I funzionari della Soprintendenza si sono detti a conoscenza degli errori ma si sono difesi sostenendo che non c’era stato il tempo per cambiarli a causa della notevole affluenza di pubblico.

Ora le scritte saranno sostituite con cartelli che avranno dei simboli ad indicare i divieti e gli obblighi per i visitatori. A denunciare la vicenda sono stati alcuni cittadini tedeschi che hanno segnalato l’accaduto ai giornalisti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other