Cronaca Italia

Strage Caselle, trovato guanto in lattice nel fosso tra le tazzine degli Allione

Strage Caselle, trovato guanto in lattice tra le tazzine degli Allione

(Foto Lapresse)

TORINO – Strage di Caselle Torinese, i carabinieri hanno trovato un guanto in lattice, che potrebbe rivelare tracce di Dna dell’assassino dei coniugi Allione e di Emilia Dell’Orto. Il guanto è stato trovato insieme alle tazzine da caffè in un fosso vicino alla villetta del triplice omicidio.

Anche il guanto, come le tazzine, era stato segnalato ai carabinieri da Maurizio Allione, figlio della coppia ammazzata. A riferire la notizia è Andrea Pasqualetto sul Corriere della Sera.

“Stavo portando i cani a un mio amico perché non posso tenerli in questi giorni, quando ho visto in mezzo alla terra quelle tazzine da caffè. Le ho riconosciute. Era dei miei, appartenevano a mia nonna. Cosa ci fanno lì?”, ha raccontato Allione agli investigatori.

Il giovane di 29 anni è stato più volte interrogato. Al momento resta indagato non per il triplice omicidio ma soltanto per il possesso di droga: nella sua casa, infatti, gli investigatori hanno trovato della marijuana.

To Top