Viareggio, il ricordo a un anno dalla strage

Pubblicato il 29 Giugno 2010 12:17 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2010 12:29

I pompieri a Viareggio dopo l'esplosione

Cade oggi l’anniversario della strage di Viareggio: il 29 giugno del 2009 un treno carico di gpl deragliò alla stazione della città; il gas contenuto in una cisterna fuoriuscì esplodendo e provocando 32 vittime.

Oggi Viareggio ricorda quel tragico giorno con una serie di iniziative. La prima, che si svolgernel primo pomeriggio nella sede del Comune, è il giuramento di Ibi, la marocchina di 21 anni, unica sopravvissuta della propria famiglia, che da oggi diventa cittadina italiana giurando sulla Costituzione donatale dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Alle 20 allo stadio di Viareggio ci sarà una preghiera interreligiosa e a seguire un corteo che raggiungerà via Ponchielli, la strada dove abitava la gran parte delle vittime. Alle 23.50, ora del disastro, una ventina di automezzi di Pubbliche assistenze, Protezione civile e vigili del fuoco avvierà le sirene. In quel momento un treno passerà sui binari fischiando in ricordo delle vittime.