Stragista al museo del Bardo a Tunisi era arrivato in Italia su un barcone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2015 12:35 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2015 12:35
Stragista al museo del Bardo a Tunisi era arrivato in Italia su un barcone

Touil Abdelmajid

ROMA – E’ uno dei terroristi che hanno compiuto l’attentato al museo del Bardo di Tunisi che il 18 marzo scorso ha ucciso 24 persone. E’ stato arrestato in Italia a pochi chilometri dai padiglioni dell’Expo. E in Italia era arrivato a bordo di uno dei tanti barconi carichi di migranti che attraversano il Canale di Sicilia. 

Touil Abdelmajid, marocchino di 22 anni, era sbarcato un mese fa a Porto Empedocle insieme ad una novantina di migranti ed era stato identificato. Era ricercato a livello internazionale dalle autorità tunisine, ma solo oggi, 20 maggio, è stato arrestato dalla Digos a Gaggiano, vicino a Milano, perché ritenuto l’esecutore materiale della strage al Museo del Bardo.

Abdelmajid è stato catturato a casa di parenti, tutti in Italia con regolare permesso di soggiorno. E’ accusato di omicidio, sequestro di persona a mano armata e adesione ad un’organizzazione terroristica.