Cronaca Italia

Striscia la Notizia, troupe di Vittorio Brumotti aggredita. “Vuoi kalashnikov? Armi?”

Striscia-Notizia-Brumotti

Striscia la Notizia, troupe di Vittorio Brumotti aggredita. “Vuoi kalashnikov? Armi?”

BOLOGNA – “Vuoi pistole, kalashnikov?”: con queste parole uno dei pusher del parco della Montagnola di Bologna si è rivolto alla troupe di Striscia la Notizia e all’inviato Vittorio Brumotti prima di rapinarli. Le parole si sentono nel servizio della trasmissione satirica che andrà in onda giovedì sera, 16 novembre, e della quale è stata diffusa un’anticipazione.

I due gambiani denunciati dai carabinieri sono stati riconosciuti dagli stessi componenti della troupe del programma di Antonio Ricci. Facevano parte del gruppo di spacciatori, anche se non sarebbero gli autori materiali della rapina. 

L’aggressione è avvenuta poco dopo che Brumotti ha rivelato di essere un inviato del tg satirico e ha estratto il megafono, gridando ai pusher di vergognarsi visto quello che stavano facendo a pochi passi da una scuola. In un primo momento gli spacciatori si sono allontanati, ma poco dopo sono tornati più numerosi ancora e hanno assalito la troupe.

 

Brumotti ha quindi chiamato i carabinieri, ed è scattata una retata: l’operazione, terminata all’alba, ha portato all’arresto per spaccio di cinque africani tra i 17 e i 32 anni, disoccupati, senza fissa dimora e con precedenti di polizia e al sequestro di 119 grammi di marijuana.

“Quello che è successo ieri sera alla troupe di Striscia la notizia – ha commentato il sindaco Virginio Merola – è un fatto grave che condanno, confido che i responsabili vengano tutti identificati e mi congratulo per la pronta reazione dei carabinieri che ha portato alle prime due denunce”.

To Top