Stupri Roma/ Convalidato l’arresto di Luca Bianchini. E spunta il video di una delle aggressioni

Pubblicato il 11 Luglio 2009 17:28 | Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2009 18:06

Luca Bianchini, 33 anni, ormai soprannominato «lo stupratore del garage», ovvero l’uomo che è diventato a Roma l’incubo di migliaia di donne, ora è stato portato nel carcere di Regina Coeli, dopo che il suo arresto è stato convalidato dal Gip. E proprio oggi spunta un video di Bianchini che tenta di aggredire una  donna nel quartiere di Tor Carbone, proprio in un garage.

Nelle immagini del video, diffuso dalla Questura di Roma, riprese da una telecamera di sorveglianza, si vede l’interno del parcheggio sotterraneo e l’arrivo dell’auto guidata da una donna; quindi l’aggressore che arriva di corsa, s’infila il passamontagna, raggiunge la vittima predestinata ma poi scappa, forse per la reazione di lei o perché spaventato da altre persone in arrivo.

Un video in bianco e nero girato dentro un garage. Una macchina guidata da una donna che parcheggia e un uomo che cammina lesto, si infila un passamontagna e poi aggredisce. Ma la donna reagisce, urla e lo mette in fuga.