Su Roma la marcia dei vigili urbani: invece che dirigere bloccheranno il traffico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 febbraio 2015 14:44 | Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2015 14:44
Su Roma la marcia dei vigili urbani: invece che dirigere bloccheranno il traffico

Su Roma la marcia dei vigili urbani: invece che dirigere bloccheranno il traffico

ROMA – Giovedì 12 febbraio 10mila vigili urbani marceranno su Roma: invece che dirigere il traffico lo bloccheranno. Facile immaginare quello che accadrà in una città che è sull’orlo della paralisi mobilità anche nelle giornate ordinarie.

Secondo i vigili la manifestazione organizzata a Roma, ma lo sciopero è nazionale, sarà l’occasione  per “togliere il fango gettato sulla categoria” dopo il caso delle assenze nella notte di Capodanno a Roma.

“L’organizzazione va avanti – spiega il segretario romano del sindacato Ospol Stefano Lulli – I dati continuano ad arrivare da tutt’Italia. Domani a Roma contiamo di essere intorno alle 10mila persone. E’ inevitabile che ci saranno ripercussioni sul traffico ma i servizi minimi essenziali sono comunque garantiti”.

5 x 1000

“Su Roma il dato approssimativo di adesione che abbiamo è al 40%. Credo che circa 2.500 vigili della Capitale parteciperanno allo sciopero”. I caschi bianchi provenienti domani da tutt’Italia si ritroveranno in piazza della Repubblica per poi sfilare fino alla Bocca della Verità, con tappe obbligate all’Altare della Patria – dove deporranno una corona al Milite Ignoto – e al Campidoglio – dove organizzeranno una contestazione nei confronti del sindaco Ignazio Marino.