Sudanese chiede asilo, ma è rapinatore evaso: arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Settembre 2015 14:07 | Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2015 14:08
Sudanese chiede asilo, ma è rapinatore evaso: arrestato

Migranti in fila per la richiesta di asilo (Foto d’archivio)

CALTANISSETTA – Va all’Ufficio immigrazione per chiedere asilo politico e viene arrestato. Perché era sì un cittadino in fuga da uno dei Paesi più a rischio del mondo, il Sudan, ma era anche un ladro, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio e già arrestato una volta per una rapina a Palermo ed evaso dagli arresti domiciliari. 

Dopo aver vagato per mesi, rendendosi irreperibile, il 16 settembre Nour Mohamed, 28 anni, si è presentato all’Ufficio immigrazione di Pian del Lago, in provincia di Caltanissetta, e ha chiesto di usufruire dei benefici di legge previsti per chi chiede protezione internazionale.

I poliziotti della scientifica, però, dopo averlo foto-segnalato, hanno scoperto che su di lui pendeva un provvedimento di carcerazione. Così l’hanno arrestato.