Suicidio a Torino: morto noto commesso di Jack Emerson, storica boutique maschile

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Agosto 2021 17:56 | Ultimo aggiornamento: 3 Agosto 2021 17:56
Suicidio a Torino: morto noto commesso di Jack Emerson, storica boutique maschile

Suicidio a Torino: morto noto commesso di Jack Emerson, storica boutique maschile (foto archivio Ansa)

Suicidio a Torino: è stato trovato morto nella sua casa di corso Galileo Ferraris un noto commesso di Jack Emerson, storico negozio torinese dell’eleganza maschile in via Cesare Battisti, nel pieno centro cittadino. 

Suicidio a Torino: morto in casa storico commesso di Jack Emerson

Secondo quanto riferisce Repubblica l’uomo, 50 anni, era noto tra i clienti per la sua gentilezza e il gusto nel consigliare. Il suicidio sarebbe avvenuto a Torino domenica primo agosto, anche se la notizia è stata diffusa solo oggi. 

Secondo Repubblica, sarebbe stata la compagna a lanciare l’allarme. Nessun biglietto che spieghi il gesto è stato trovato. 

Jack Emerson, storico negozio di Torino

Il noto negozio di via Cesare Battisti, a pochi metri da piazza Carignano, aveva aperto i battenti nel 1956 grazie al ragioniere Cesare Barbero e aveva vestito, tra gli altri, la famiglia Agnelli e l’Infanta di Spagna. Aveva chiuso nel 2006.