Sviene pilota aereo Easy Jet: atterraggio emergenza Venezia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Ottobre 2015 13:14 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2015 13:14
Sviene pilota aereo Easy Jet: atterraggio emergenza Venezia

Sviene pilota aereo Easy Jet: atterraggio emergenza Venezia

VENEZIA – Paura e atterraggio di emergenza nella mattina di venerdì 9 ottobre per un i passeggeri di un volo della Easy Jet partito da Londra e diretto all’Isola di Creta. Mentre l’aereo si trovava all’altezza dell’Italia, infatti, il pilota ai comandi del velivolo, per circostanze ancora poco chiare, è improvvisamente svenuto.

A quel punto al copilota non è rimasto che attivare il più velocemente possibile le procedure di emergenza. L’uomo ha contattato l’aeroporto più vicino, il Marco Polo di Venezia e si è accordato per un atterraggio di emergenza. Per prima cosa ha indossato la mascherina d’ossigeno: non poteva sapere, in fatti, a cosa fosse dovuto lo svenimento del comandante. Quindi si è messo ai comandi e ha ottenuto il permesso di atterrare a Venenzia.

L’aeroporto Marco Polo si è subito attivato mobilitando Vigili del Fuoco, ambulanza e forze dell’ordine e l’aereo è stato fatto scendere. A bordo 170 passeggeri che stanno tutti bene. Soltanto un fuori programma un po’ thrilling.

Qualche giorno fa era accaduto un episodio in qualche modo simile su un volo della American Airlines partito da Boston e diretto a Phoenix. Anche là il comandante ha avuto un improvviso malore. Ma molto più grave: l’uomo è morto mentre era ai comandi. Anche in questo caso l’aereo è stato fatto atterrare in tutta sicurezza presso l’aeroporto più vicino. Illesi i 147 passeggeri del velivolo.