Taglia sui bulli: 300 euro per sapere chi ha pestato un quindicenne a Parma

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 febbraio 2014 16:48 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2014 16:48
Taglia sui bulli: 300 euro per sapere chi ha pestato un quindicenne a Parma

Taglia sui bulli: 300 euro per sapere chi ha pestato un quindicenne a Parma

PARMA – Una taglia sui bulli, un premio di 300 euro che gli amici della vittima offrono a coloro i quali sapranno fornire maggiori informazioni sul pestaggio avvenuto a Parma sabato pomeriggio. Vittima un ragazzo di quindici anni picchiato a sangue da cinque suoi coetanei e costretto al ricovero in ospedale con una prognosi di trenta giorni.

Il brutale pestaggio è avvenuto in una delle strade più frequentate di Parma, viale Osacca: il giovane è stato braccato alla fermata del bus, in cinque lo hanno massacrato a calci e pugni ininterrottamente per diversi minuti. La sua “colpa”: aver salutato la ragazza di uno dei cinque componenti del branco che ha deciso di farsi giustizia chiamando a raccolta i propri amici.

L’aggressione risale a sabato pomeriggio, attorno alle 16, quando il ragazzo si è recato all’appuntamento senza minimamente immaginare l’aggressione. Al fianco della famiglia del ragazzo si è schierato il Movimento Nuovi Consumatori che ha offerto un compenso di 300 euro a coloro che saranno in grado di fornire informazioni utili alla famiglia per risalire all’identità ”di questi teppisti da strada”. Intanto è scattata la denuncia d’ufficio e la polizia avrebbe già raccolto diverse testimonianze.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other