Cronaca Italia

Taglia sui bulli: 300 euro per sapere chi ha pestato un quindicenne a Parma

Taglia sui bulli: 300 euro per sapere chi ha pestato un quindicenne a Parma

Taglia sui bulli: 300 euro per sapere chi ha pestato un quindicenne a Parma

PARMA – Una taglia sui bulli, un premio di 300 euro che gli amici della vittima offrono a coloro i quali sapranno fornire maggiori informazioni sul pestaggio avvenuto a Parma sabato pomeriggio. Vittima un ragazzo di quindici anni picchiato a sangue da cinque suoi coetanei e costretto al ricovero in ospedale con una prognosi di trenta giorni.

Il brutale pestaggio è avvenuto in una delle strade più frequentate di Parma, viale Osacca: il giovane è stato braccato alla fermata del bus, in cinque lo hanno massacrato a calci e pugni ininterrottamente per diversi minuti. La sua “colpa”: aver salutato la ragazza di uno dei cinque componenti del branco che ha deciso di farsi giustizia chiamando a raccolta i propri amici.

L’aggressione risale a sabato pomeriggio, attorno alle 16, quando il ragazzo si è recato all’appuntamento senza minimamente immaginare l’aggressione. Al fianco della famiglia del ragazzo si è schierato il Movimento Nuovi Consumatori che ha offerto un compenso di 300 euro a coloro che saranno in grado di fornire informazioni utili alla famiglia per risalire all’identità ”di questi teppisti da strada”. Intanto è scattata la denuncia d’ufficio e la polizia avrebbe già raccolto diverse testimonianze.

 

To Top