Taglio di Po (Rovigo), cadavere di un uomo in fossato

Pubblicato il 23 Gennaio 2012 19:56 | Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio 2012 19:57

TAGLIO DI PO (ROVIGO) – Il cadavere di un uomo di Taglio di (RO), Moschini Claudio, 52 anni, e' stato trovato oggi in un fossato a Taglio di Po (Rovigo). I carabinieri, che si occupano delle indagini, ritengono che Moschini possa essere caduto, accidentalmente, nel fossato che era colmo d'acqua, morendo per annegamento.

Moschini, secondo quanto accertato dall'Arma, alcune ore prima era uscito di casa con il cane per fare una passeggiata. Verso l'ora di pranzo, pero', l'uomo non aveva fatto ritorno, mentre il cane era rincasato da solo. I familiari hanno lanciato l'allarme, facendo intervenire i carabinieri che hanno poi rinvenuto il cadavere riverso in posizione prona nel fossato.

Moschini soffriva di crisi epilettiche, motivo per il quale gli investigatori non escludono una concausa di eventi, ovvero una crisi degenerativa che ha fatto precipitare l'uomo in acqua.

Del fatto e' stata informata l'autorita' giudiziaria rodigina, mentre il cadavere e' stato portato nella camera mortuaria di Adria, in attesa di un'eventuale ispezione del cadavere.