Tallio killer, il giallo continua: “assolti” anche i filtri dell’aria, qualcuno ce l’aveva con i Del Zotto?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 ottobre 2017 12:30 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2017 12:30
tallio-killer-filtri

Tallio killer, il giallo continua: “assolti” anche i filtri dell’aria, qualcuno ce l’aveva con i Del Zotto?

ROMA – Tallio killer, il giallo continua: “assolti” anche i filtri dell’aria, qualcuno ce l’aveva con i Del Zotto? Non c’è traccia di tallio sui filtri dell’aria di un deumidificatore e di un condizionatore della abitazione di Santa Marizza di Varmo (Udine), la casa di campagna in cui avevano trascorso le ferie estive Giovanni Battista e Patrizia Del Zotto, padre e figlia, di 94 e 62 anni, morti a poche ore di distanza in ospedale a Desio (Monza), il 2 ottobre scorso, per avvelenamento da tallio.

Alcuni giorni dopo era deceduta sempre a causa dell’avvelenamento dalla sostanza metallica anche Maria Gioia Pittana, di 87 anni, rispettivamente moglie e madre delle prime due vittime. Già esclusa dalle analisi la presenza del tallio nell’acqua del pozzo artesiano che alimenta la casa della bassa friulana, si attendono ancora gli esiti dei controlli disposti su altri campioni di sostanze, tra cui escrementi di topi e piccione e bustine di topicida, all’epoca prelevati dai Carabinieri della stazione di Rivignano della Compagnia di Latisana nella mansarda e nel fienile del casale che non è risultato comunque infestato dai volatili.

Forse il giallo non sarà mai risolto. Troppe le variabili, scivoloso il terreno, per cui è stata aperta da tempo una inchiesta per omicidio colposo, che ha portato anche al sequestro della tenuta di Santa Marizza di Varmo. Si diceva piccioni, i cui escrementi contengono tallio. Poi l’acqua del pozzo artesiano, che invece è buona e non contiene il veleno. ​Si indaga a 360 gradi e le ipotesi sono le più diverse. ​Nel contesto della vicenda, che non ha precedenti in Italia, viene da chiedersi se mai qualcuno ce l’avesse con questa povera famiglia tanto da agire volontariamente, avvelenandola. (Paola Treppo, Il Gazzettino)

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other