Abbellire i morti: lezioni di trucco per defunti con Karine Pesquera

Pubblicato il 24 ottobre 2011 18:39 | Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2011 18:39
Locandina del film, La morte ti fa bella (1992)

Locandina del film, La morte ti fa bella (1992)

MODENA – Al Terracielo Funeral Home si è tenuto un corso di tanato-estetica (alias estetica dei morti) organizzato dal centro studi Oltre di Bologna. Obiettivo: formare i professionisti del trucco post-mortem in una quattro giorni di lezioni full time.

L’estetica della morte è un servizio funebre che si compone di diverse procedure che consentono di controllare alcuni fenomeni del decorso post-mortem. Non solo truccatori di cadaveri, dunque, ma personale specializzato, in grado di intervenire sul corpo del defunto soprattutto quando è necessario ricomporre parti lesionate (ipostasi, ecchimosi, piaghe da decubito) permettendo di migliorare l’aspetto dei defunti, al fine di renderli presentabili per le cerimonie di commiato.

Operatori funebri, accorsi da tutta Italia, hanno affollato le lezioni della docente francese Karine Pesquera. Tra le materie oggetto del corso: la disinfezione, la conservazione e il ripristino del cadavere per la presentazione ai familiari in occasione dell’estremo saluto. Vista la folta affluenza si prevede una riedizione per il mese di dicembre.