Tangenti Trenitalia, il procuratore: “L’indagine non riguarda Sepe”

Pubblicato il 8 Luglio 2010 11:52 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2010 12:31

Crescenzio Sepe

”L’indagine che stiamo conducendo su Trenitalia non riguarda assolutamente il cardinale Crescenzio Sepe”. Lo ha detto oggi a Napoli procuratore della Repubblica, Giovandomenico Lepore, a margine di una conferenza stampa dell’Aci che si è tenuta in curia alla presenza del presule.

”Il suo nome è stato fatto in una intercettazione telefonica tra due persone estranee – ha continuato Lepore – non è stato intercettato mica Sepe”. Secondo il procuratore l’accenno che si fa al cardinale ”dimostra anzi che, premesso che lui non è indiziato di reato per alcunché, la sua condotta è stata perfettamente corretta”.