Tania Laura Egitto, mamma di Nicole, si sente male: portata in ospedale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 febbraio 2015 21:53 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2015 21:53
Tania Laura Egitto, mamma di Nicole, si sente male: portata in ospedale

Tania Laura Egitto, mamma di Nicole, si sente male: portata in ospedale

RAGUSA, – Le hanno ridato il corpo della piccola Nicole, la bimba morta in ambulanza tra Catania e Ragusa per assenza di posti in ospedale. Ma lei, sua mamma,  Tania Laura Egitto proprio mentre veniva firmato l’atto si è sentita male nella sua abitazione ed è stata portata nel pronto soccorso dell’ospedale Cannizzaro, dove è stata ricoverata per dolori addominali. .

Poco prima la Procura di Catania aveva firmato il nulla osta per la restituzione della corpo della piccola Nicole ai familiari, ma la salma questa notte resterà nell’obitorio dell’ospedale ‘Paternò-Arezzo’ di Ragusa.

Clinica smentisce sospensione ostetrica. La notizia di una “presunta sospensione dei servizi di Ostetricia resi dalla casa di cura Gibiino è del tutto errata e destituita di ogni fondamento”. Lo afferma una nota della clinica di Catania, dove è nata la piccola Nicole, sottolineando che “la diffusione di siffatte notizie ha creato e continua a provocare ingenti danni all’ attività della struttura che è operativa e non ha sospeso i ricoveri”.

5 x 1000

“L’eventuale diffusione di informazioni e notizie contrarie al dato reale sopra illustrato – aggiungono dalla casa di cura – costringeranno la scrivente ad assumere ogni iniziativa giudiziaria volta alla salvaguardia dei propri diritti”.