Tar riammette ragazza disabile a scuola: “Docenti sostegno anche se maggiorenne”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2013 22:01 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2013 22:01

Tar riammette ragazza disabile a scuola: "Docenti sostegno anche se maggiorenne"NAPOLI – Jessica Cardamuro, la ragazza disabile di 18 anni, tornerà nell’istituto Seneca di Monte di Procida, in provincia di Napoli. Il Tar della Campania ha riammesso la Jessica in classe, dopo che la ragazza non era stata accettata alla prima classe del liceo socio-psico pedagogico.

I motivi erano legati alla maggiore età della ragazza, che secondo le autorità scolastiche non le permetteva di poter usufruire di docenti di sostegno. I genitori si sono appellati al Tar che ha dato loro ragione, riammettendo la ragazza in classe con gli insegnanti di sostegno e condannando gli organi scolastici ai vari livelli a pagare le spese del contenzioso.