Taranto, all’ex Ilva vento abbatte una gru che finisce in mare. Un disperso

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Luglio 2019 21:22 | Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2019 8:25
gru mare taranto

La gru finita in mare a Taranto (foto Ansa)

TARANTO – A causa delle forti raffiche di vento che la sera di oggi, mercoledì 10 luglio, stanno colpendo la città di Taranto, una gru operante sul quarto sporgente dello stabilimento ArcelorMittal Italia (l’ex Ilva) è stata abbattuta precipitando in mare e una persona risulta dispersa. Sono stati immediatamente attivati i soccorsi. 

L’incidente si è verificato alle 19.30 quando improvvisamente sulla città si è abbattuto quello che alcuni definiscono un tornado che si è poi spostato in provincia. L’operaio disperso, a quanto si è appreso, si trovava nell’abitacolo della gru sul quarto sporgente dello stabilimento nel’area portuale ed era da solo. Su posto sono al lavoro i vigili del fuoco, sommozzatori, polizia e mezzi e personale della capitaneria di Porto. In un incidente analogo accaduto nel novembre 2016, morì il gruista Francesco Zaccaria.

Il primo commento è quello di Annamaria Furlan, la Segretaria generale della Cisl: “Ancora una giornata funestata da tanti gravissimi incidenti su lavoro. A Taranto, all’ex Ilva, una persona è dispersa per il crollo della gru dove morì nel novembre del 2016 un altro operaio. A Brindisi un operaio di 57 anni è morto sul lavoro folgorato. Un altro operaio morto e tre colleghi feriti in un cantiere di un’impresa esterna sulla A12, Roma-Civitavecchia. È un bollettino di guerra inaccettabile che indigna il sindacato e tutti i lavoratori italiani. La sicurezza sul lavoro è sempre di più una questione nazionale che non trova le giuste risposte dalle istituzione e dalle imprese”.

5 x 1000

Puglia colpita da violento maltempo, chicchi di grandine grossi e violenti a Bari

Oltre che a Taranto, nelle ultime ore la grandine si è abbattuta in modo molto violento in provincia di Bari a Bitonto, Santo Spirito, Palese, Polignano Monopoli, Brindisi, Fasano, Pezze di Greco, Carovigno.

Si tratta di una situazione aggravata da alluvioni e dalla tromba d’aria. I comuni colpiti sono moltissimi. La Coldiretti Puglia ha raccolto moltissime segnalazioni. A Bari, in pochi minuti sono piovuti dal cielo chicchi grossi e violenti come sassi.

Fonte: Agi, Ansa, Repubblica