Taranto: preso mandante strage famiglia Orlando a Palagiano sulla statale 106

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Marzo 2015 10:12 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2015 11:40
Taranto: preso killer strage famiglia Orlando a Palagiano sulla statale 106

Taranto: preso killer strage famiglia Orlando a Palagiano sulla statale 106

TARANTO –  Preso mandante strage famiglia Orlando a Palagiano sulla statale 106.  E’ stato arrestato dai carabinieri il presunto mandante dell’eccidio di Palagiano, compiuto il 17 marzo 2014, nel quale furono uccisi il detenuto in semilibertà Mimmo Orlando, la compagna Carla Fornari e il figlioletto di questa Domenico, di quasi tre anni.

Illesi rimasero i suoi fratellini di otto e sei anni.  L’agguato fu compiuto in serata  sulla statale 106 ionica, a una ventina di chilometri da Taranto, presso lo svincolo di Palagiano, mentre la donna riaccompagnava Orlando in carcere. Nel 2011 era stato ucciso il padre dei bambini, Domenico Petruzzelli.

Giusto un anno fa, il 17 marzo, Cosimo Orlando (detto Mimmo, 43 anni) percorreva con la sua Opel il tratto presso lo svincolo di Palagiano per tornare in carcere rispettando gli orari del suo regime di semilibertà. Con lui la famiglia: Cosimo, la compagna Maria Carla Fornari (30 anni) e il piccolo Domenico furono raggiunti da colpi di armi da fuoco. Tutti morti, gli altri due figli salvi per miracolo perché dormivano sui sedili posteriori.