Taranto, Studentesse denunciano professore: “Diceva venite alla laurea con la toga e niente sotto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 maggio 2019 16:26 | Ultimo aggiornamento: 9 maggio 2019 16:28
Taranto, prof accusato da studentesse: alla laurea senza vestiti

Taranto, Studentesse denunciano professore: “Diceva venite alla laurea con la toga e niente sotto”

TARANTO – Un professore dell’università degli studi Aldo Moro di Taranto, ora in pensione, è stato denunciato da alcune studentesse. Tra il 2012 e il 2016 il docente universitario, che ha 73 anni, avrebbe molestato le sue allieve. Le accuse sono di duplice tentativo di concussione, molestie con abuso di potere e autorità, violenza sessuale e abuso d’ufficio. Le giovani hanno raccontato: “Ci diceva venite nude alla laurea, solo con la toga”.

Il procuratore di Taranto ha chiesto il rinvio a giudizio per l’anziano docente e ora bisogna attendere la valutazione del gup sul caso. Secondo il racconto di una delle studentesse, riportato dal Quotidiano di Puglia, il docente l’avrebbe palpeggiata e invitata nel suo studio di Bari per la correzione della tesi richiedendo “abiti succinti”, preferibilmente bermuda e maglietta color salmone. Questo accadeva nel 2012. Poi nel luglio 2013, le disse di presentarsi alla laurea “completamente nuda, indossando solo la toga”. La giovane allora si rivolse a un’assistente universitaria.

Un’altra delle giovani invece ha raccontato, sempre nel 2012, che il professore la minacciò di bocciarla se non fosse andata da lui a ricevimento. Una volta arrivata nel suo studio privato in facoltà, il docente l’avrebbe chiusa a chiave e l’avrebbe molestata, ma al no della ragazza si sarebbe infuriati insultandola: “Non fare la stronza che ti denuncio, facendo credere che hai compiuto atti osceni in luogo pubblico”. Gli episodi contestati al professore sono diversi e altri due risalgono a marzo e settembre 2016, quando è stato accusato di aver molestato sessualmente una studentessa 26enne e di aver esternato complimenti fisici a una 24enne, alzandole poi il voto dell’esame.