Tarquinia: è scomparso Chicco, il pappagallo accusato di stalking perché dava del “terrone” al vicino

Pubblicato il 24 Settembre 2010 19:45 | Ultimo aggiornamento: 24 Settembre 2010 19:45

‘Chicco’, il pappagallo cenerino di Tarquinia, diventato famoso a luglio perchè accusato di stalking dai vicini di casa per il fatto che ‘dava del terrone’ e del ‘ciccione’ a due inquilini ogni volta che varcavano il portone dello stabile, è scomparso.

Questa mattina, la proprietaria si è presentata negli uffici del commissariato di polizia di Tarquinia, in provincia di Viterbo, e in lacrime ha chiesto di presentare una denuncia. Gli agenti in servizio hanno preso nota delle caratteristiche dell’animale: piumaggio grigio e coda rossa, i postumi di una rottura alla zampetta destra e un anellino con la scritta ‘Alba’ in quella sinistra. Chicco, ha spiegato disperata la donna, “parla, forse anche troppo, e sa dire papà, mamma, forza Roma, Totti gol. Vieppiù, sa contare fino a dieci e canta le canzoni delle velone”.

A metà dello scorso luglio, due turisti d’origine campana si presentarono in commissariato chiedendo di denunciare per stalking il pappagallo della loro vicina di casa che, ogni qualvolta che passano, dava del ‘terrone’ ad uno e del ‘ciccione’ all’altro. I poliziotti convocarono la proprietaria chiedendole di arginare l’eloquio del pennuto.

A distanza di due mesi il pappagallo è misteriosamente scomparso. La proprietaria ha anche promesso una generosa ricompensa a chiunque lo trovasse o fornisse notizie utili a rintracciarlo.