Tassa di sbarco a Capri: 10mila euro raccolti in un solo giorno

Pubblicato il 2 luglio 2012 12:31 | Ultimo aggiornamento: 2 luglio 2012 13:12

NAPOLI – 7.500 arrivi sono stati registrati sull’isola di Capri domenica primo luglio, data della tax-day, il giorno dell’introduzione della tassa di sbarco di 1,50 euro a persona in aggiunta al biglietto di traghetti e aliscafi. I Comuni di Capri ed Anacapri, che hanno introdotto l’imposta, secondo le prime stime avrebbero incassato soltanto nel primo giorno circa 10mila euro.

Della quota, considerato va detratto circa il 10-15% di aventi diritto all’esenzione, residenti, proprietari di seconde case e lavoratori pendolari che pero’ visto il giorno di festa sono stati in numero esiguo.

L’aggravio sul biglietto di imbarco ai botteghini della terraferma e’ passato quasi inosservato, nessuna protesta e’ stata registrata ne’ agli uffici della capitaneria di porto ne’ agli imbarchi.